Progetto generale Fiumara d'Arte
2004-2005
Realizzazione
del Museo fotografico all'aperto di Librino
2003-2004
2002
Un chilometro
di tela per Librino
2001


1ª Edizione
Casa degli Artisti

2ª Ed. Casa dei Poeti
3ª Ed. EXTRAordinario

Piano di zona
I quartieri
Istituzioni
Emergenze
EXTRAordinario gli artisti: Stalker

Stalker (www.stalkerlab.it)


Stalker

Il Laboratorio d’Arte Urbana STALKER ha un soggetto collettivo, composto da artisti ed architetti, che compie ricerche e azioni sul territorio con particolare attenzione alle aree di margine e ai vuoti urbani in via di trasformazione. Attivo a Roma dal 1995, Stalker ha effettuato alcune azioni di "transurbanza" attraversando a piedi le zone interstiziali di Roma, Milano, Torino, Parigi, Berlino e Miami, per sviluppare una metodologia di analisi e di intervento su quelle parti di territorio urbano in continuo divenire inconscio che ha denominato "territori attuali".

Dal maggio del 1999 Stalker occupa, insieme alla comunitá kurda di Roma, l’edificio dell’ex veterinario del Campo Boario (ex mattatoio), per sperimentare una nuova forma di spazio pubblico contemporaneo fondata sull’accoglienza e l’ospitalitá. Un territorio dove verificare, attraverso l'ascolto e l'interazione con lo spazio vissuto, le potenzialitá di relazione tra l’attivitá artistica e la solidarietá civile. L’edificio, ribattezzato ARARAT dal nome della montagna kurda che emerse dal Diluvio Universale, intende essere una speranza per i popoli in esilio e uno spazio pubblico che costituisca una ricchezza per l’intera cittá. Attraverso azioni, progetti, concorsi, mostre, workshop e diverse forme di mappatura e riciclaggio del territorio Stalker intende indagare possibilitá alternative alle tradizionali modalitá dell’intervento urbano.

Pubblicazioni

2001

- Eutropia "Ararat" Rivista Italo-Francese, Ambasciata di Francia

- Alessandra Muntoni, 12 gruppi romani - la ricerca della trasversalitá,

- "Metamorfosi" n_ 42, Roma (in corso di stampa)

- Francesco Careri, Constant / New Babylon, Testo & Immagine, Torino.

- Francesco Careri, Walkscape, Gustavo Gili, Barcellona.

- Lorenzo Romito, The surreal foil/Transborderline, Archtectural Design, pp.20-23.

2000

- Stalker, Stalker attraverso i territori attuali, Jean Michel Place, Parigi.

- Stalker, Stalker /Ararat, Edizioni Librerie Dedalo, Roma.

- Gil Doron, Fourth dimention. Stalker Profile, "Blue Print" n_ 178, London, pp.56-61.

- Paul Ardenne, Marcher, Manifester, "Parpaings" n_ 18, Paris, pp. 20-23.

- Christophe le Gac, Que saurions nous construire d'autre, sinon le r»el?, "Parpaings" n_ 18, Paris, pp. 10-12.

- Alice Laguarda e Christophe le Gac, Stalker - Cartonia, "Parpaings" n_ 14 Hors serie / la Biennale di Venezia, Paris, p. 7.

- Hans Ulrich Obrist, Tre posti caldi, "Abitare" 396, Milano, pp.150-163.

- Rossella Riti, C'À fermento in cittá, "Capitolium" n_ 13, Roma, pp. 8-12.

- Guy Tortosa, From Time to Time, "Time. Suspend your Flight", Bergen Kunsmuseum, Norwey, pp. 51-53.

- Bruno Pedretti, Una Biennale Antiestetica, "il giornale dell'arte" n_ 189, p. 4

1999                               

- Stalker, Roma 1999, "In/Ex" 1, Birkhâuser, Basel, pp. 337-351.

- Luca Molinari, Sguardo Nomade, "Ottagono" n_ 134, Bologna, pp.46-51.

- Francesco Careri, Manifesto for a Revolution de las Pasiones du Territoire, "Numero" n_ 2, Lisbona, pp.63-67.

1998

- Gabriele Mastrigli, Frequentazione Orizzontale, “Archint” n_ 6, Venezia, p. 111.

- Franco Purini, Uno a uno, “Gomorra” n_ 3, Roma , pp.85-87.

- Lorenzo Taiuti, Arti Plastiche e linguaggi elettronici, “Terzocchio” n_89, pp. 48-50.

- Stalker, Alla scoperta dell'altra cittá, "Pensare la cittá" a cura di Anna D'Elia, Lecce, pp. 57-59.

- Stalker, Scoperte quotidiane, "Come spiegare a mia madre che quello che faccio serve a qualcosa?", a cura di Oreste, ed. Charta, pp. 116-119.

1997

- Lorenzo Romito, Stalker, "Suburban Discipline", a cura di Peter Lang, Princeton Architectural Press, New York, pp. 130-141.

- Stalker, La stazione Farneto: l'altra velocitá, in "Attraversamenti: i nuovi territori dello spazio pubblico" a cura di Massimo Ilardi e Paolo Desideri, costa & nolan, Genova, pp. 179-182.

- Francesco Careri, Il percorso tra Land Art e Architettura, "Dedali" n_ 1, Roma, pp. 18-19.

- Romolo Ottaviani, Stalker, "Crossing" a cura di Viviana Gravano, Costa & Nolan, Milano, pp. 75-77.

1996

-Francesco Careri, Rome, arcipel fractal, voyage dans les combles de la ville, "Techniques & Architecture" n_ 427, Paris, pp. 84-87.

- Flaminia Gennari, Progett/Azioni: tra i nuovi esploratori della cittá contemporanea, "Flash Art" n_ 200, pp. 62-64.

- Emanuela de Cecco, Non volendo aggiungere altre cose al mondo, "Flash Art" n_ 200, p. 64.

- Laura Piccinnini, Lavorare in team,  "Glamour" 55, pp. 164-167.

1994                               

- Uta Zorzi, Kunstaktion in Rom: Al-Quantara, die Stadt der Bruke ∏ber den flus,  "Garten+Landschaft" n_ 9/94,  Munchen, pp. 5-9.




Cataloghi:

2001

-"Paysages d'entre villes" - Mus»e zadkine-Paris

- “Codice mutante” -  XXVI Premio Avezzano  - Ex granai di Palazzo Torlonia, Avezzano (AQ)

- Stalker, “Le trib_ dell’Arte - Galleria Comunale d'Arte Moderna  - ROMA

- “Que saurions-nous construire d'autre?”- Mus»e Ziem, Martigues (Marseille)

- “L'Islam in Sicilia” - a Cura della Fondazione Orestiadi Palermo - palazzo Dar Bach-Hamba - Tunisi.

2000

- Stalker, "Less estethics, More ethics - VII Mostra Internazionale di Architettura", la Biennale di Venezia, ed. Marsilio, Venezia, pp. 256-259.

- Lorenzo Romito, Regarder, Interagir, "Mutations", Centre d'Architecture Arc en Reve, Bordeaux, ed. Actar, Barcellona, p. 136.

- Stalker, "Borderline Syndrome - Energies of Defence", Manifesta 3

- European, Biennal of Contemporary Art, Lubljiana, Slovenia, pp. 159 -160.

- Zones d'experimentation urbaine, "Que saurions nous construire d'autre?

- Villa Noailles, Hyeres, ed. Binome - FNAC - FRAC PACA, Nice, pp. 38-39.

- Errarre Humanum est,  "Les figures de la marche - Un si»cle d'arpenteurs", Mus»e Picasso, Antibes, ed. R»union des Mus»es Nationaux, Lyon, pp. 180-196.

- L'architecture du sommeil, "Benifaillet - Segona Estaci⁄", ed. Jean Michel Place, Paris, pp.16-21.
- Conversazione - Il Tubo, "La ville, le jardin, la memoire", Villa Medici, Accademia di Francia a Roma, ed. Paris-Mus»es, Paris, pp. 29-33 e 186-187.

- Una conversazione con gli artisti, "Molteplicittá", Fondazione Adriano Olivetti /Arte contemporanea, Roma, pp. 41-51.

- Stalker, "Fuori Uso 2000 - The bridge", Giancarlo Politi, Pescara, pp. 194-197.

1999

- Carbone + Stalker, "New Italian Blood - architects under 36", KTH School of                    Architecture of Stockholm, pp. 7-8.

- Stalker, "Hibridos", Funda¡Ço Calouste Gulbenkian, Centro de Arte Moderna / Acarte, ed. Numer⁄, Lisboa, p. 22.

- Stazione Porto, "Mappe - percorsi urbani '99", ed. Officine, Catania, p. 2.

1998

- Stalker, "La ville, le jardin, la memoire", Villa Medici, Accademia di Francia a Roma, ed. Charta, Roma, pp. 1-16.

- Anna Lombardi, Nautilus: immersione a Trappeto Nord, "Mappe - percorsi urbani '98", ed. Officine, Catania, p. 27.

- "Stradarolo '98", San Cesareo, Roma, p. 7.

- Sonno su tela, "Paesaggio dopo la battaglia", Campo dei fiori, Roma, p.2.

- Territorio+meridiano+farina, "Stazioni e dimore", Galleria A.A.M., Roma, p.34.

1997

- Stalker attraverso i territori attuali, "Cittá Natura", Palazzo delle Esposizioni, Fratelli Palombi Editori, Roma, p. 243.

- Soap Opera, "Riciclart, arte e riciclaggio al mattatoio", Ex Mattatoio di Testaccio, ed. Crear, Roma, pp. 44-45.

- Manifeste, "Stalker", Galerie de l'I.A.V, Orleans.


Esposizioni, mostre, convegni

 

2001

- "VIAGGIO AD EXT di Biennale in Biennale tra l'Adriatico e i
 Balcani"
- (terza tappa Tirana)  - opera "Tappeto Volante" - installazione
Collezione Ministero degli Affari Esteri - 15 - 20 settembre 2001 - Biennale di Tirana
- "VIAGGIO AD EXT di Biennale in Biennale tra l'Adriatico e i Balcani"
 (seconda tappa Sarajevo)  - opera "Tappeto Volante" - Collezione  Ministero degli Affari Esteri - 16 - 17 - 18 luglio 2001 - presso M.A.C.  (Mine Action Center) - Sarajevo
- "VIAGGIO AD EXT di Biennale in Biennale tra l'Adriatico e i Balcani"
 (prima tappa Venezia) - Biennale opera "Tappeto Volante" - installazione Collezione Ministero degli Affari Esteri - 6-7-8 giugno 2001 - presso  U.A.V., Tronchetto - Venezia
- “XXVI premio Avezzano - a cura di Maurizio Calvesi, Lorenzo Canova,  Augusta Monferini, Rosella Siligato - installazione “Transumanza”- 8  luglio - 31 agosto 2001 - Ex granai di Palazzo Torlonia - Villa Torlonia,  Avezzano (AQ)
-"Paysages d'entre villes" - a cura di Francoise Quintin - installazione  Stalker attraverso i territori attuali - Mus»e Zadkine-Paris,
- “Le trib_ dell’Arte” - opera “A Roma siamo tutti stranieri” video  installazione - 25 aprile - 24 giugno 2001 Galleria Comunale d'Arte  Moderna  - ROMA
- “Que saurions-nous construire d'autre?” - opera "Stalker attraverso i  territori attuali" - 1995 installazione multimediale 1998 Collezione del  FNAC (Fonds Nationals d'Art Contemporaine) - 7 aprile - 10 giugno  2001 - Mus»e Ziem, Martigues (Marseille) - "Exp»rimenter le r»el" - Centre d’art contemporain Cimaise et Portique,  30 marzo - 4 novembre 2001 - "Moulins albigeois (41 rue Portat 81000  Albi), Albi (Tolosa) - Curateurs: Paul Ardenne, Ami Barak, Jackie-Ruth  Meyer
- "11 Biennale di Danza in Val-de-Marne" (Paris) - 23/24 marzo 2001
- Centro Commerciale di Boissy-St-L»ger  con Cecile Proust e Jacques Horpffner
- “Un siecle d'Arpenteurs” - Mus»e Koldo Mitxelena, S. Sebastian (SP)
- “Cornell@Stalker” - Workshop con gli studenti della Cornell University
- 26 febbraio - 11 marzo 2001 - Ararat Roma.
-“ S.A.A”. collettiva a cura di Luca Beatrice, 22 febbraio - 31 marzo 2001
 galleria Gian Carla Zanutti arte contemporanea, Milano.
- “Tappeto Volante” (Collezione Ministero degli Affari Esteri) - L'Islam  in Sicilia 15 febbraio - 15 marzo 2001 - palazzo Dar Bach-Hamba - Tunisi.
- “Domino Miami”,
personale a cura di Christina Delgado, 19 gennaio - 3
 marzo 2001 - galleria Locust  projects. Miami. U.S.A.
- Liberez le Beaubourg, laboratorio "Hourvary", a cura della compagnia MUA. CND / 16 gennaioi 2001  Centre George Pompidou. Parigi.Francia.
- Franchissements, mostra "Un si»cle d'arpenteurs" a cura di Maurice Frchuret e Thierry Davila, Koldo Mitxekena Kulturanea, San Sebastian.

2000
- Tappeto Volante - Riproduzione della Cappella Palatina di  Palermo Fondazione Adriano Olivetti - Roma.
- Interagir, mostra "Mutations" a cura di Rem Koolhaass, Stefano Boeri e Hans Ulrich Obrist, Centre d'Architecture Arc en Reve, Bordeaux, Francia.
- Attraverso i territori attuali, mostra "Que saurions nous construire d'autre?" a cura di Christine Macel e Eric Mangion, Villa Noailles, Hyeres, Francia.
- Franchissements, mostra "Un si»cle d'arpenteurs" a cura di Maurice Fr»churet e Thierry Davila, Mus»e Picasso, Antibes, Francia.
- Transborderline, Biennale di arte contemporanea "Manifesta 3" a cura di Francesco Bonami, Ole Bouman, Mária Hlavajová, Kathrin Rhomberg, Lubljiana, Slovenia.
- Transborderline, VII Biennale di architettura "Less estethics, More ethics" a cura di Massimiliano Fuksas, Venezia.
- Transborderline, installazione sul confine tra Italia e Slovenia, Golo Brdo,
- Il Tubo, mostra "La ville, le jardin, la memoire" a cura di CarolynChristov-                   Bakargiev, Hans Ulrich Obrist e Laurance Boss», Accademia di Francia a Villa Medici, Roma
- Globall Game, performance al Campo Boario, Roma.
- Transient inhabitants - Abitanti di passaggio. Esperienza transitoria di cittadinanza. Mostra "Miami Arts Project" a cura di Christina Delgado e Peter Lang, Miami, U.S.A.
- Stalker, mostra "Suburban Discipline" a cura di Peter Lang, Gallery Storefront for Art and Architecture, New York. U.S.A.
- L'architecture du sommeil, mostra "Segona Estaci⁄" a cura di Betty Buy e Gilles Coudert, Stazione di Benifallet, Spagna.
- Mappe sonore, "Roma Europa Festival", CSOA Brancaleone, Roma.
- Workshop "Arte e Architettura: gli artisti Luca Vitone e Weit Stratmann con gli studenti di architettura", nell'ambito del programma "I labirinti della metropoli". Facoltá di Architettura di Roma TRE, Fondazione Adriano Olivetti,Laboratorio Boario.
- Boario Thermae. Organizzazione del concorso internazionale di idee per la trasformazione del Campo Boario. In collaborazione con Villa Medici e Teatro di Roma.
- Ararat is calling. Organizzazione del workshop internazionale, Campo Boario, Roma.

1999

- Amacario, mostra "Mappe '99", a cura di Anna Lombardi, Metropolitana di Catania. Stazione Porto.

- Situation Room Pranzo Boario, rassegna "Xenobia" a cura diBartolomeo Pietromarchi e Lorenzo Romito, in collaborazione con Villa Medici e Fondazoine Adriano Olivetti, Roma

- Pranzo Boario, performance, Campo Boario, Roma

- Carta di non identitá, performance, Campo Boario, Roma

- Da Cartonia a Piazza Kurdistan, mostra "Molteplicittá 3"a cura di Bartolomeo Pietromarchi, Fondazione Olivetti, Roma

- A Zonzo. Pullman Tour,  performance, Villa Medici, Roma

- Da Cartonia a Piazza Kurdistan. Organizzazione del Workshop per la Biennale dei Giovani dell’Europa e del Mediterraneo. Con Stalker.                          

1998

- Alberovia, mostra "La ville, le jardin, la memoire" a cura di Carolyn Christov-Bakargiev, Hans Ulrich Obrist e Laurance Boss», Accademia di Francia a Villa Medici, Roma

- Frequentazione Orizzontale, mostra "Orizontale / Verticale"  a cura di Francesco Moschini e Gianfranco Neri. Galleria A.A.M., Roma.

- All'ombra del Pachiderma, festival "Stradarolo '98", a cura di Lorenzo Romito, Viadotto di San Cesareo (Roma). Con Cristina Ventura.     

- Sonno su tela, mostra "Paesaggi dopo la battaglia" a cura di Antonio Capaccio. Campo dei fiori, Roma. Con Paolo Bruschi.

- Il palazzo fontana, festival "Mappe '98" a cura di Anna Lombardi,Catania.

- Riciclart Due, a cura di Giuliana Stella, Ex Mattatoio di Albano (Roma).

- Stalker Attraverso Milano Attraverso Stalker, a cura di Luca Molinari, Galleria Opos, Milano.

1997

- Twenty Young Architects. 8th World Triennal of Architecture Interarch'97 a cura di Yves Nacher, Sofia.

- Manifesto, mostra "Stalker", Galerie de l'IAV, Orleans.

- Abstract Tour Operator, a cura di Laura Ruggeri. Kunstlerhaus Betanien. Berlino.

- Sotto il cielo di Roma e Berlino, a cura di Lorenzo Romito, Stazione Ostiense. Roma.

- Sortir de Paris, performance con Architecture Urbaine e Paysans. Parigi.

- Soap Opera, mostra "Riciclart, arte e riciclaggio al mattatoio", a cura di Giuliana Stella, Ex Mattatoio di Testaccio, Roma.

1996

- 2001 Grand Tour di Roma, mostra "Citta-Natura" a cura di Carolyn Christov-Bagarkiev, Ludovico Pratesi e Maria Grazia Tolomeo. Palazzo delle Esposizioni, Roma.

- Rotte di abbandono attraverso l'arcipelago Milanese, mostra "Mappe" a cura di Emanuela de Cecco. Centro di Documentazione Giovani Artisti / Galleria Care-Of. Milano.

- Stalker Rundown - omaggio a Robert Smithson, performance alla cava di selce di Asphalt Rundown, Galleria Emy Fontana, Milano.

- Il fuoco corre sull'acqua. Apollo 13. Fenomeni quotidiani, performances, festival "Accordi di luce" a cura di Vittoria Biasi e Lorenzo Romito, Roma.

1995

- Una strada blu d'asfalto: Walkabout Pasolini, installazione, festival "Pier Paolo Pasolini - La passione" a cura di Art Department, via del Mandrione, Roma .

- Barriere Cancellate, festival "World Gates to Rome", in collaborazione con gli istituti di cultura di Valle Giulia, Roma, Accademia d'Austria, Roma

- Stalker attraverso i territori attuali, performance. Roma. L'archivio À stato acquistato dal FNAC (Fonds National d’Art Contemporaine), e dal FRAC PACA (Fonds Regional d’Art Contemporaine - Provence Alpes Cote Azur)

1994

- Al Quantara, la cittá del ponte sul fiume. Parco abusivo a Lungotevere Marconi. Roma

1993

- Vivilerive. Parco abusivo a Lungotevere dei Papareschi. Roma.

1991

- Isola, festival "Accumulazioni '91", a cura di Art Department, Monte Testaccio, Roma

1990

- Giardino Zen, giardino abusivo per la Pantera, Facoltá di Architettura Occupata. Roma.

Conferenze

2001

- Stalker. Öcole Nationale de Beaux Arts de Cergy Pontoise. Parigi.

- Hourvari - Laboratoire Instantan»e. Centre George Pompidou. Parigi.

2000

- Cittá nomade e urbanismo unitario nella New Babylon di Constant. "I Labirinti della metropoli". Facoltá di Architettura di Roma TRE.

- Stalker. The University of Miami. College of Arts and Sciences.

1999

- Contamina¡oes. Fondazione Calouste Gulbenkian. Lisbona.

- Transurbanze. Facoltá di Architettura di Roma "La Sapienza".

- Transurbanze. Facoltá di Architettura di Ascoli.

- Transurbanze. Facoltá di Architettura di Reggio Calabria.

- Transurbanze. Facoltá di Architettura di Genova.

- Transurbanze. Triennale di Architettura. Milano.

- Stalker. Biennale dei Giovani dell’Europa e del Mediterraneo. Roma.

1998

- Lecture psychog»ographique du Territoire. C.E.A.A. Architecture Urbaine "Peripherie et projets urbains". Prof. M. Heleb. Öcole d'Architecture de Paris-Belleville.

1996

- Stalker á travers les Territorires Actuels. Institut d'Arts Visuels de Orl»ans.

1995

- Stalker Attraverso i Territori Attuali. Casa delle Culture, Roma.

- Spazi dimenticati, percorsi d'arte, architettura, musica e teatro attraverso la cittá invisibile. IN/Arch. AirTerminal Roma Ostiense.

Torna a EXTRAordinario

 

Torna su

Tesi di laurea e studi
sulla Fiumara d'Arte
Storia della Fiumara
Nagasawa
La barca dell'invisibile
Consagra
La materia poteva non esserci
 L'appello
al Presidente
della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi
 

 

     

Credits:
antoniobonanno.too.it

antoniobonanno
2003@yahoo.it

Associazione Fiumara d'Arte
Casa d'Arte Stesicorea

Piazza Stesicoro 15 - 95100 Catania

tel./fax 095 7151743

e-mail:
info@librino.org
Albergo-museo "Atelier sul mare"
Via Cesare Battisti 4, Castel di Tusa, 98070 (Me) - tel. 0921 334 295
fax 0921 334 283
e-mail: ateliersulmare@interfree.it
website:
www.ateliersulmare.it