Progetto generale Fiumara d'Arte
2004-2005
Realizzazione
del Museo fotografico all'aperto di Librino
2003-2004
2002
Un chilometro
di tela per Librino
2001


1ª Edizione
Casa degli Artisti

2ª Ed. Casa dei Poeti
3ª Ed. EXTRAordinario

Piano di zona
I quartieri
Istituzioni
Emergenze

GRAN TOUR DI SICILIA
TERRANOVA ( GELA) - LIBRINO
PACO IGNACIO TAIBO II A LIBRINO

Viaggio in Sicilia verso….Librino, la Sicilia vista con gli occhi del mondo: il nuovo progetto di Antonio Presti, presidente dell'associazione Fiumara d'Arte è stato presentato questa mattina alla stampa nella sede dell'istituto comprensivo Campanella Sturzo di Librino.
Ad inaugurare la prima tappa lo scrittore Paco Ignacio Taibo II presente stamani insieme al direttore artistico del progetto Delfina Vezzoli, al dirigente settore istruzione del comune di Gela Maria Morinello, ai poeti Lello Voce, Enzo Salsetta e Maria Attanasio e al regista Memè Perlini.
"Il grand tour degli scrittori è un viaggio nel cuore della Sicilia - ha spiegato Antonio Presti - per riscoprirne l'anima,alla ricerca delle radici profonde, alla scoperta di antiche ferite per verificare se si sono mai rimarginate, con l'intento di trovarne l'energia e lo spirito contemporaneo.
Come pellegrini in terra straniera tutta da esplorare- ha continuato Presti - alcuni tra i maggiori scrittori internazionali visiteranno la Sicilia, seguendo ognuno un itinerario diverso che si snoderà lungo un percorso prestabilito e non convenzionale. Gli autori avranno così la possibilità di incontrare la gente del luogo, avvicinarsi al loro vissuto, alle loro esperienze, al loro modo di vivere la Sicilia.



Il bagaglio di emozioni raccolto sarà il contenuto dei loro racconti , e l'insieme dei racconti diventerà un'originale produzione letteraria, basata sulla ri-scoperta dell'identità morale e spirituale dei siciliani."
Il grand tour parte da Gela dove nel pomeriggio lo scrittore spagnolo incontrerà il sindaco Rosario Crocetta e il Consiglio Comunale. Domani il primo contatto con la città della provincia nissena.
Alle 10 reading al Petrolchimico: un evento storico che farà di questo luogo, troppe volte indicato come simbolo del degrado ambientale di Gela, uno spazio culturale aperto alla città.
"La letteratura - ha detto Taibo II - è l'unica cosa che riesce a trasmettere in questa società il pensiero utopico e il pensiero critico. Ed è questa la ragione per cui ho deciso di lasciare momentaneamente la stesura del mio nuovo libro dedicato a Pancho Villa e accettare l'invito di Antonio Presti.
Quando si è scrittori capita sempre di arrivare in un luogo, firmare i libri e scappare da un'altra parte, senza aver nessun contatto reale con il territorio. Il progetto di Antonio Presti invece mi da la possibilità di assimilare l'itinerario del mio viaggio, di conoscere più approfonditamente la gente di Sicilia, di avere quindi un coinvolgimento interiore. Sono una persona dalle emozioni lente, con il tempo somatizzerò ciò che ho toccato e soltanto dopo scriverò il mio racconto.
Lo scrittore, di origine spagnola, ma residente a Città del Messico ha anche parlato dell'attuale situazione politica del Paese in cui vive: "In Messico - ha detto - abbiamo concluso un dibattito sulle priorità verso le quali destinare i capitoli di spesa, il confronto è stato molto serrato visto che il Governo Centrale è conservatore e ritiene che la cultura non sia prioritaria. Io, al contrario, penso che possiamo anche vivere con i buchi nel tetto ma non senza utopia."
L'incontro si è concluso con una performance di djembè eseguita, sotto la direzione del maestro Carlo Condarelli, dai bambini della scuola Campanella Sturzo di Librino
.



PACO TAIBO II
Programma 13/20 gennaio 2004

Martedì 13 GENNAIO

ORE 18,35 arrivo aeroporto Palermo trasferimento a Tusa
ORE 20 cena e pernottamento albergo Atelier sul mare

Mercoledì 14 GENNAIO

ORE 10 Visita del Parco museo all'aperto Fiumara d'Arte
ORE 13 Pranzo Atelier sul Mare
ORE 17 Visita Tusa
ORE 20Visita a S. Stefano di Camastra. Accoglienza del Sindaco e incontro con il pubblico presso il Palazzo Trabia - Museo della ceramica.
ORE 21 Cena e pernottamento albergo Atelier sul mare

Giovedì 15 GENNAIO

ORE 8 Partenza per Librino
ORE 11 Conferenza stampa scuola campanella Sturzo
ORE 13 Pranzo scuola Librino
ORE 15,30 Partenza per Terranova ( Gela)
ORE 18,30 Municipio Terranova (Gela) incontro con il Sindaco e il consiglio comunale
ORE 20 Cena famiglia Terranova (Gela ) - pernottamento nella cittadina

Venerdì 16 GENNAIO

ORE 10 Reading presso il Petrolchimico di Gela
ORE 12 Visita museo archeologico
ORE 13 Pranzo
ORE 16 Visita alle mura di Gela
ORE 18 Ex Convento delle Benedettine. Inaugurazione mostra giovani artisti siciliani.
ORE 20 Cena e pernottamento nella cittadina


Sabato 17 GENNAIO

ORE 10,30 Incontro presso le scuole di Gela
ORE 13 Pranzo
ORE 18,30 Biblioteca comunale "Euclide". Reading di poesia e presentazione del progetto "E' tempo di poesia ...... per Librino".
ORE 22 Festa presso la discoteca "Athena" - Slam poetry

Domenica 18 GENNAIO

ORE 10,30 incontro con gli abitanti del quartiere Sette Farine
ORE 13 Festa con gli abitanti del quartiere
ORE 18,30 Partenza per Catania
ORE 20 a cura di "Giro di Vite" cena in via Sangiuliano, 147


Lunedì 19 GENNAIO

ORE 12 incontro con l'autore: libreria Voltapagina via F. Crispi 137
ORE 18 reading Librino Teatro Cirino La Rosa Via Ciccio Manna 1 Librino-S.Giorgio (banchetto libri a cura della libreria Voltapagina)
ORE 21 cena scuola Campanella Sturzo

Martedì 20 GENNAIO

ORE 8,30 partenza per ROMA
ORE 11,30 conferenza stampa estera

Comunicati Grand Tour
Tesi di laurea e studi
sulla Fiumara d'Arte
Storia della Fiumara
Nagasawa
La barca dell'invisibile
Consagra
La materia poteva non esserci
 L'appello
al Presidente
della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi
 

 

     

Credits:
antoniobonanno.too.it

antoniobonanno
2003@yahoo.it

Associazione Fiumara d'Arte
Casa d'Arte Stesicorea

Piazza Stesicoro 15 - 95100 Catania

tel./fax 095 7151743

e-mail:
info@librino.org
Albergo-museo "Atelier sul mare"
Via Cesare Battisti 4, Castel di Tusa, 98070 (Me) - tel. 0921 334 295
fax 0921 334 283
e-mail: ateliersulmare@interfree.it
website:
www.ateliersulmare.it