Progetto generale Fiumara d'Arte
2004-2005
Realizzazione
del Museo fotografico all'aperto di Librino
2003-2004
2002
Un chilometro
di tela per Librino
2001


1ª Edizione
Casa degli Artisti

2ª Ed. Casa dei Poeti
3ª Ed. EXTRAordinario

Piano di zona
I quartieri
Istituzioni
Emergenze
Programma Spot per Librino

E' TEMPO DI POESIA
500 SPOT PER LIBRINO

Un ambizioso progetto diventa realtà: martedì 18 novembre, alle ore 11 nella sala "Agathos" della Casa Museo Stesicorea (piazza Stesicoro, 15 ) verrà presentato alla stampa "E' tempo di poesia, 500 spot per Librino", in collaborazione con le emittenti Antenna Sicilia e Telecolor di Catania, e Telegiornale di Sicilia (TGS) di Palermo.

L'iniziativa, nata da una idea di Antonio Presti, punta l'obiettivo sulla rinascita della città-satellite alla periferia di Catania attraverso la cultura.
Assieme all'Associazione Fiumara D'Arte, che ha fondato nell'86, Antonio Presti ha avuto un'idea tanto semplice quanto provocatoria: ribaltare la funzione della pubblicità - ambasciatrice di messaggi spesso effimeri e fuorvianti - per rilanciare l'immagine di Librino come centro propulsore di cultura per la città di Catania.
Cinquemila alunni delle scuole di Librino da un paio di mesi sono al lavoro per scrivere ed interpretare 500 spot che, prodotti dall'Associazione Fiumara D'Arte, in collaborazione con giornalisti, artisti-video e registi, verranno trasmessi nelle fasce di maggiore ascolto dalle principali emittenti regionali: Antenna Sicilia e Telecolor di Catania e Telegiornale di Sicilia (TGS) d Palermo.



Per sottolineare la valenza culturale dell'iniziativa, l'Associazione Fiumara D'Arte ha voluto realizzare anche 150 spot interpretati da poeti italiani.
Da una parte, quindi, i bambini prenderanno la parola non per rivendicare qualcosa ma per riaffermare la propria esistenza e restituire al loro quartiere l'identità e la dignità negata; dall'altra, i poeti reciteranno poesie in tv. Sarà un modo per restituire al pubblico televisivo la dimensione dell'arte, che si solito ottiene dal più potente mezzo di comunicazione di massa spazi esigui o marginali.

Antonio Presti, mecenate siciliano e presidente dell'Associazione Fiumara D'Arte, è diventato noto nel mondo dell'arte per aver arricchito alcune zone dei monti Nebrodi con sette gigantesche sculture ideate da scultori di fama internazionale, e per aver creato L'Atelier sul mare, un albergo museo adagiato sulla baia di Castel di Tusa, in provincia di Messina, le cui stanze sono state reinventate da grandi artisti contemporanei.

L'Associazione Fiumara D'Arte già nel 2001 aveva trasformato Catania nella capitale della poesia organizzando il Treno dei poeti. Per un mese i più importanti poeti italiani sono saliti sui treni siciliani assieme ai viaggiatori per confrontarsi sui temi più disparati, offrendo loro la parola poetica. La risposta all'iniziativa è stata entusiastica, lo testimoniano anche i bambini di Librino che volta per volta sono saliti sul treno.
È risultato evidente che a Librino c'era un diffuso bisogno di poesia; così nel 2002 è nato il progetto TerzOcchio meridiani di Luce finalizzato ad abbattere il limite dell'Essere Periferia e ridare a Librino una sua centralità all'interno della polis catanese. "È infatti la mancanza di una crescita culturale, parallela ai problemi sociali e urbanistici, ad allontanare la periferia dalla città," sostiene Presti. Ne è seguita l'iniziativa Poeti a Librino, in cui i poeti sono andati nelle scuole di Librino a leggere le loro poesie e a dibattere coi bambini.
C'è spazio anche per le arti figurative nella crescita culturale di questi bambini. Kilometro di tela è stata un'iniziativa che ha permesso di esprimere la loro creatività su una tela lunga un chilometro, traendo spunto dalle poesie ascoltate in classe direttamente dalla voce dei poeti italiani più importanti. La tela è stata poi tagliata e donata alle famiglie, alle associazioni e alle scuole dello stesso quartiere.
Visitando la Casa-Museo Stresicorea, anch'essa fondata da Antonio Presti -dodici stanze d'autore allestite da artisti internazionali- i bambini, sotto la guida dei loro insegnanti, sono entrati in contatto anche con opere di arte contemporanea e i loro autori. Il salone principale è stato realizzato in collaborazione con tutti i sei istituti comprensivi scolastici del territorio di Librino.


Parteciperanno alla conferenza stampa:
Antonio Presti, presidente dell'Associazione Fiumara d'arte e ideatore dell'iniziativa;
Maria Attanasio, poeta, responsabile organizzativa sezione poeti;
Ferdora Sasso, direttore artistico;
Padre Giuseppe Coniglione, parroco di Librino;
e tutti i dirigenti delle scuole di Librino.




Comunicati Grand Tour
Tesi di laurea e studi
sulla Fiumara d'Arte
Storia della Fiumara
Nagasawa
La barca dell'invisibile
Consagra
La materia poteva non esserci
 L'appello
al Presidente
della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi
 

 

     

Credits:
antoniobonanno.too.it

antoniobonanno
2003@yahoo.it

Associazione Fiumara d'Arte
Casa d'Arte Stesicorea

Piazza Stesicoro 15 - 95100 Catania

tel./fax 095 7151743

e-mail:
info@librino.org
Albergo-museo "Atelier sul mare"
Via Cesare Battisti 4, Castel di Tusa, 98070 (Me) - tel. 0921 334 295
fax 0921 334 283
e-mail: ateliersulmare@interfree.it
website:
www.ateliersulmare.it