Progetto generale Fiumara d'Arte
2004-2005
Realizzazione
del Museo fotografico all'aperto di Librino
2003-2004
2002
Un chilometro
di tela per Librino
2001


1ª Edizione
Casa degli Artisti

2ª Ed. Casa dei Poeti
3ª Ed. EXTRAordinario

Piano di zona
I quartieri
Istituzioni
Emergenze
Lettera ai Poeti

Caltagirone, 18 Marzo 2005

Caro amico poeta,

affido l'inizio di questa lettera alle parole di Gregory Corso "Dalla materia che non esiste/ sono entrato in un labirinto/ uscito e salito su un'onda blu/ poi ho finito discendendo in una caverna/ stanco: passai per un albergo sfatto/ e là sognai una casa finale/ il fiume scorre sotto al mare/ e una finestra dischiude il cielo / mi chiedo se mai vedrò una mucca porporina/ qui in Sicilia…".
Sono i versi di apertura di un lungo testo, scritto dal poeta americano dopo il viaggio, tra i segni contemporanei dell'arte e quelli primordiali della natura, nel museo all'aperto della Fiumara d'Arte, le cui monumentali sculture, create da grandi artisti internazionali, sono disseminate lungo il percorso della fiumara di Tusa, tra i Nebrodi e il mare; un emozionato sentire del cuore e dell'intelligenza, condiviso da migliaia di anonimi viaggiatori che, provenienti da tutto il mondo, dall'inizio degli anni novanta a oggi, l'hanno visitato.
Un viaggio che, però, nel futuro, forse non sarà più possibile fare.


Scultura di Tano Festa ieri

Donato allo Stato dal mecenate-artista Antonio Presti -che lo ha ideato e realizzato, nel segno e nel senso di un'arte vissuta non come singolare e privata fruizione, ma come collettiva condivisione- il parco delle sculture versa infatti in un totale abbandono e degrado per l'irresponsabile nolontà -deliberata? inconsapevole?- di quelle pubbliche istituzioni, demandate alla sua conservazione e alla sua fruizione: indice di una barbarie culturale che rifiuta quel pensiero altro insito in ogni forma di vera arte, più che mai necessario oggi, in un tempo di narcotizzante dittatura dei mass media.
Un rifiuto che, in nome della dignità e della libertà dell'arte, va , a sua volta, decisamente rifiutato.
Il rifiuto del rifiuto è infatti il nome della manifestazione che, l'Associazione Fiumara d'arte, con l'adesione e la partecipazione di molte altre associazioni e istituzioni culturali, italiane e internazionali, ha indetto per il 22 Aprile, a Castel di Tusa.
Ad essa non può mancare il sostegno della libera voce della poesia; ti invito perciò a dare anche tu la tua adesione, sottoscrivendo questa lettera-appello, e il documento allegato.

Un carissimo saluto,


Maria Attanasio
































Tesi di laurea e studi
sulla Fiumara d'Arte
Storia della Fiumara
Nagasawa
La barca dell'invisibile
Consagra
La materia poteva non esserci
 L'appello
al Presidente
della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi
 

 

     

Credits:
antoniobonanno.too.it

antoniobonanno
[email protected]

Associazione Fiumara d'Arte
Casa d'Arte Stesicorea

Piazza Stesicoro 15 - 95100 Catania

tel./fax 095 7151743

e-mail:
[email protected]
Albergo-museo "Atelier sul mare"
Via Cesare Battisti 4, Castel di Tusa, 98070 (Me) - tel. 0921 334 295
fax 0921 334 283
e-mail: [email protected]
website:
www.ateliersulmare.it