Progetto generale Fiumara d'Arte
2004-2005
Realizzazione
del Museo fotografico all'aperto di Librino
2003-2004
2002
Un chilometro
di tela per Librino
2001


1ª Edizione
Casa degli Artisti

2ª Ed. Casa dei Poeti
3ª Ed. EXTRAordinario

Piano di zona
I quartieri
Istituzioni
Emergenze
librino è bello

19 dicembre 2002

L'associazione Fiumara d'Arte lo scorso anno ha coinvolto gli artisti Loredana Longo e Daniele Pario Perra, che hanno realizzato sui balconi della casa-museo un'installazione, con l'intento di comunicare alla città un messaggio di cambiamento e di trasformazione per Librino

Sui balconi di Stesicorea sono stati infatti collocati dei pannelli recanti in tutte le lingue la scritta "LIBRINO E' BELLO". 
Adesso il progetto sta crescendo e maturando e con la nascita della nuova casa-museo si passerà da un momento di informazione alla città ad una compiaciuta e coinvolgente affermazione di amore per Librino.

Saranno creati su ogni balcone nuove installazioni consistenti in pannelli che recheranno nelle diverse lingue del mondo la scritta : "IO AMO LIBRINO"

Ogni giorno passando dalla centrale Piazza Stesicoro, anche il più distratto cittadino non potrà che riflettere su quell'inconsueto messaggio di speranza e di amore per una realtà un tempo negletta e bistrattata, e che sta diventando, giorno dopo giorno, guida ed esempio di crescita morale e civile. Tanto da far affermare ad ogni cittadino catanese, consapevolmente e dentro il proprio cuore: "Io amo Librino".

"Librino è bello"

(comunicato 8 marzo 2002)

Si comunica che sulle ringhiere dei balconi della sede dell'Associazione culturale Fiumara d'Arte a Catania saranno esposte, legate, n.5 opere dipinte su tela plastificata. Tali opere saranno in esposizione, solo per alcune ore ed in determinati giorni, in concomitanza alla realizzazione del progetto di Librino per la città di Catania. Il progetto realizzato dai due artisti, Daniele Pario Perra e Loredana Longo vuole essere un omaggio alla città di Catania, in quanto si fa promotore di quel messaggio culturale e di bellezza che sta alla base del progetto Terzocchio, Meridiani di Luce dell' Associazione Fiumara d'arte per Librino. I lavori rappresentano dei semplici messaggi, pochissime parole che confermano in una constatazione un dato di fatto. La ripetizione della medesima frase e la traduzione in altre lingue straniere apre il messaggio ad una più ampia comprensione e affermazione dello stesso. La scelta del colore non è casuale, difatti tutta la cartellonistica stradale che ha lo scopo di indicare luoghi storici o geografici è realizzata con le indicazioni in colore nero su fondo giallo. La frase "Librino è bello" diventa messaggio ma è anche informazione sul luogo. Talvolta le immagini possono essere indicative, sicuramente descrittive, ma nessuna può esser tanto incisiva come una parola. 
Riteniamo che la realizzazione di questo progetto ha tre fondamentali scopi:
 

1 - considerata la centralità della piazza i catanesi ogni giorno passando si riappropriano concettualmente di una parte del territorio della propria città considerandolo come immaginario collettivo, quindi bello.

2 - gli abitanti di Librino incontrando la città nella sua centralità diventano orgogliosi, riacquistano dignità, perchè il loro territorio è bello.

3 - considerando il linguaggio ed il codice dell'opera che può essere letta anche come messaggio promozionale turistico dimostrare come si possono anche naturalmente convogliare parte dei turisti della propria città a Librino.

Tutti i tre gli scopi insieme determineranno come operazione culturale al grande valore di trasformazione del quartiere di LIBRINO.
L'arte quando assume questi impegni etici può sicuramente concorrere ad un concreto e determinato modo di essere cultura di vita. Considerando che il progetto di Librino è già stato presentato alla stampa trovando ampi e autorevoli consensi, considerando che già i maggiori poeti internazionali stanno dialogando ed interagendo con tutto il mondo della scuola a Librino, la nascita di questa nostra opera concettuale donata alla città certamente vuole essere un ulteriore contributo al progetto generale che tende a fare di Librino un centro internazionale di cultura.












Torna su

Tesi di laurea e studi
sulla Fiumara d'Arte
Storia della Fiumara
Nagasawa
La barca dell'invisibile
Consagra
La materia poteva non esserci
 L'appello
al Presidente
della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi
 

 

     

Credits:
antoniobonanno.too.it

antoniobonanno
2003@yahoo.it

Associazione Fiumara d'Arte
Casa d'Arte Stesicorea

Piazza Stesicoro 15 - 95100 Catania

tel./fax 095 7151743

e-mail:
info@librino.org
Albergo-museo "Atelier sul mare"
Via Cesare Battisti 4, Castel di Tusa, 98070 (Me) - tel. 0921 334 295
fax 0921 334 283
e-mail: ateliersulmare@interfree.it
website:
www.ateliersulmare.it