Progetto generale Fiumara d'Arte
2004-2005
Realizzazione
del Museo fotografico all'aperto di Librino
2003-2004
2002
Un chilometro
di tela per Librino
2001


1ª Edizione
Casa degli Artisti

2ª Ed. Casa dei Poeti
3ª Ed. EXTRAordinario

Piano di zona
I quartieri
Istituzioni
Emergenze
Centonove

Venerdì 3 Marzo 2006

OBIETTIVI COMUNI poster - società

 

PERCORSI

Presti, un impegno che diventa arte

..................................................................

 

CASTEL DI TUSA

Il museo di sculture monumentali di Fiumara d’Arte, realizzato tra il 1986 e il 1993 per volere di un privato, Antonio Presti, su terreno demaniale, si estende dal litorale tirrenico all’entroterra della Valle dei Nebrodi, con opere firmate da prestigiosi artisti di fama internazionale come di Pietro Consagra (La materia poteva non esserci), Piero Dorazio (Arethusa), Tano Festa (Finestra sul mare), Hidetoshi Nagasawa (Mistero per la luna), Paolo Schiavocampo (Una curva gettata alle spalle del tempo), Antonio Di Palma (Onda mediterranea) e tanti altri. Il complesso scultoreo con la monumentalità delle opere sistemate in luoghi di elevato pregio naturalistico ma di sconsolante degrado ambientale, ha portato a rivalutare attraverso la bellezza dell’opera d’arte un territorio da anni minacciato da abusivismo e illegalità. Dopo altre venti anni di battaglie e diverse sentenze che disponevano la demolizione delle sculture della Fiumara d’Arte, considerate dalla legge abusive perché realizzate su suolo pubblico, finalmente il 7 dicembre 2005, la Regione Siciliana ha riconosciuto la Fiumara d’Arte con una legge che prevede la tutela delle opere. Una vittoria politica dell’arte. il valore culturale ed esistenziale di un impegno.

A Castel di Tusa, l’Albergo Atelier sul Mare ha dato vita ad un rivoluzionario concetto di fruizione dell’arte. Antonio Presti, con una visione “alta ed altra”. ha stravolto la funzione di una normale camera d’albergo per consegnarla ad un’altra appartenenza: “quella del sogno dell’arte”. La camera stessa diventa opera d’arte. L’artista per la prima volta crea e mette a disposizione la sua opera all’ospite per suscitargli emozioni e indurlo alla riflessione: “il viaggio dello spirito”. Solo entrando ed abitando in una camera. l’opera d’arte sarà pienamente realizzata. Alcune delle stanze dell’albergo infatti sono state vissute, scelte e ripensate da importanti artisti contemporanei italiani e stranieri che le hanno trasformate in opere d’arte. Ma, la creazione artistica non è statica, al contrario. è in mutuo e continuo scambio con chi decide di passarvi la notte. L’idea è quella dell’interazione tra l’opera, che diviene parte del quotidiano, e l’ospite che viene spinto alla riflessione e all’interiorizzazione. Il filo conduttore è l’acqua. il mare, visto come elemento semplice e purificatore, il ritorno alle origini e quindi al proprio essere. L’interpretazione degli artisti è così differente che ad ogni ospite viene data la possibilità di scegliere: il rosso passionale di Energia (Maurizio Mochetti). il candore del raccolto Nido (Paolo Caro), il minimalismo di Mistero per la Luna (Hidetoshi Nagasawa), l’interiorizzazione del Mare Negato (Fabrizio Plessi), la complicata tortuosità della Stanza del Profeta. L’albergo diventa presto un singolare museo abitabile. luogo di partenza per le escursioni nella Fiumara, residenza di giovani artisti stranieri. spazio espositivo per artisti siciliani e contenitore museale aperto delle opere d’arte della collezione Fiumara d’arte. La trasformazione dell’edificio preesistente, cominciata nel 1991. prosegue come un incessante work in progress che si concluderà con la trasformazione completa delle camere dell’albergo in opere d’arte.

 

Rassegna Stampa

                                                                     

 

                                   


 

Antonio Presti

la biografia

Tesi di laurea e studi
sulla Fiumara d'Arte
Storia della Fiumara
I portatori d'acqua
Nagasawa
La barca dell'invisibile
Consagra
La materia poteva non esserci
 L'appello
al Presidente
della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi
 

 

     

Credits:
antoniobonanno.too.it

antoniobonanno
2003@yahoo.it

Associazione Fiumara d'Arte
Casa d'Arte Stesicorea

Piazza Stesicoro 15 - 95100 Catania

tel./fax 095 7151743

e-mail:
info@librino.org
Albergo-museo "Atelier sul mare"
Via Cesare Battisti 4, Castel di Tusa, 98070 (Me) - tel. 0921 334 295
fax 0921 334 283
e-mail: ateliersulmare@interfree.it
website:
www.ateliersulmare.it