Progetto generale Fiumara d'Arte
2004-2005
Realizzazione
del Museo fotografico all'aperto di Librino
2003-2004
2002
Un chilometro
di tela per Librino
2001


1ª Edizione
Casa degli Artisti

2ª Ed. Casa dei Poeti
3ª Ed. EXTRAordinario

Piano di zona
I quartieri
Istituzioni
Emergenze

La Repubblica

Giovedì 2 Marzo 2006

I VIAGGI di Repubblica

»WEEKEND» ARTE & CULTURA» di Andreina De Tomassi

 

APPUNTAMENTO

La Carovana dei Portatori d’Acqua

QUANDO

Dal 4 all’8 marzo a Messina, Palermo e Catania

INFORMAZIONI

Tel 349-2231802

 

Sicilia

 

Un tour all’interno dell’isola per denunciare il diritto all’acqua potabile, negato a un miliardo e mezzo di persone

 

LA “CAROVANA dei Portatori d’Acqua”: tutti insieme per dire sì al diritto all’acqua libera e potabile. Dal 4 all’8 marzo si svolge questo tour siciliano che i francesi chiamano “vacanze Beta”, dove Bellezza, Etica, Turismo e Arte si coniugano. La proposta viene dalla Fondazione Danielle Mitterrand e da Fiumara d’Arte. Ecco il programma. Sabato 4 arrivo a Castel di Tusa, a un passo da Cefalù, dove all’Atelier sul Mare si visita uno degli alberghi più strani al mondo. È un parco d’arte per interni, dove si può abitare dentro le stanze-scultura. In serata, Antonio Presti, inventore dell’Atelier e di Fiumara, illustra la “Carta dei Portatori d’Acqua” per i turisti responsabili. Il 5 si inaugura la “Stanza dei Portatori d’acqua”, opera in sale, rame, acqua e rose bianche, nel pomeriggio si muove la Carovana per visitare la Land Art dei Nebrodi. Il 6 si approda a Palermo, dove Danielle Mitterrand incontrerà il mondo della scuola per discutere sull’accesso all’acqua potabile, (negata a un miliardo e mezzo di persone), mentre i “carovanieri” sono invitati a visitare i tre mercati palermitani: la Vucciria, Ballarò e il Capo. Il 7 tutti ad Altofonte, vicino Palermo, alla sorgente del fiume Oreto dove i “carovanieri” saranno invitati a raccogliere l’acqua pura per riversarla poi alla foce (una delle più inquinate d’Europa). Un atto simbolico e di denuncia visti i problemi idrici che assillano da secoli la Sicilia. L’ultima tappa della Carovana: Catania l’8 marzo, anche qui incontro delle scuole con la paladina francese, e i carovanieri gireranno per la Plaja, Librino e lo storico mercato ittico  “A piscaria”.

 

-                    FIUMARA D’ARTE –

Nel parco delle sculture

 

 UN sogno lungo vent’anni: la Land Art più vasta d’Europa. Realizzata da Antonio Presti e da dieci artisti. Da pochissimo questo parco di sculture, la “Fiumara d’arte” sui Nebrodi, in provincia di Messina, è stato riconosciuto patrimonio artistico dalla Regione Sicilia. Si va dall’immensa “Finestra sul mare” di Tano Festa alle monumentali sculture di Pietro Consagra, Italo Lanfredini, Paolo Schiavocampo, fino alla sorprendente e segreta “Stanza di barca d’oro” di Nagasawa. Una visita guidata è stata organizzata per il 5 marzo con partenza dall’albergo Atelier sul mare.

Tel 349-2231802

www.ateliersulmare.com

 

Rassegna Stampa

                                                                     

 

                                   


 

Antonio Presti

la biografia

Tesi di laurea e studi
sulla Fiumara d'Arte
Storia della Fiumara
I portatori d'acqua
Nagasawa
La barca dell'invisibile
Consagra
La materia poteva non esserci
 L'appello
al Presidente
della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi
 

 

     

Credits:
antoniobonanno.too.it

antoniobonanno
2003@yahoo.it

Associazione Fiumara d'Arte
Casa d'Arte Stesicorea

Piazza Stesicoro 15 - 95100 Catania

tel./fax 095 7151743

e-mail:
info@librino.org
Albergo-museo "Atelier sul mare"
Via Cesare Battisti 4, Castel di Tusa, 98070 (Me) - tel. 0921 334 295
fax 0921 334 283
e-mail: ateliersulmare@interfree.it
website:
www.ateliersulmare.it