Progetto generale Fiumara d'Arte
2004-2005
Realizzazione
del Museo fotografico all'aperto di Librino
2003-2004
2002
Un chilometro
di tela per Librino
2001


1ª Edizione
Casa degli Artisti

2ª Ed. Casa dei Poeti
3ª Ed. EXTRAordinario

Piano di zona
I quartieri
Istituzioni
Emergenze
La Sicilia

Venerdì 3 Marzo 2006

Loi in cattedra alla Dùsmet

Grand Tour della poesia. È toccato alla scuola di Librino aprire la rassegna

 

E’ trascorso più di un mese dal 27 gennaio, data del primo incontro delle scuole con i Poeti, organizzato nell’ambito del progetto “Il Pane non si butta” Promosso da Fiumara D’Arte. All’Istituto comprensivo Dusmet e stato affidato insieme ad altre quattro scuole catanesi il compito di “aprire le danze” del Gran Tour della Poesia, ospitando Franco Loi, poeta di statura nazionale e di grande carisma personale.

«Noi non lo conoscevamo e di questo incontro vogliamo parlare perché diventi testimonianza appassionata dì esperienza dice la prof. Margherita Lo Faro - vogliamo dire che ancora oggi nella nostra scuola si parla di lui nelle aule e nei corridoi permane l’aura di quell’ora e mezza in sua compagnia, delle sue parole e del suo porsi, dolce e diretto, rivolto dritto ai cuori ed alle coscienze di tutti noi. I suoi interventi, stimolati dalle performances, dalle domande e crediamo dall’essere stesso dei ragazzi, sono infatti entrati nella memoria e nell’anima lasciando un ricordo vivo e solido. Ciò che conta oggi e affermare quanto peso ha questo tipo di progetto nella vita degli abitanti di una scuola discenti o docenti che siano. Una scuola nuova, vitale, tesa a concentrarsi sull’Essere, sulla autorevolezza della Parola nel caso specifico, sulla Bellezza come valore etico che pervada la nostra vita. Noi della Dusmet come le altre scuole di Librino non siamo nuovi a queste esperienze promosse da Antonio Presti, ma ogni volta viviamo la cosa come se fosse una scommessa con la trepidazione di chi ci crede ma non sa come andrà a finire: in fondo la nostra e sempre una “scuola a rischio”! Beh, ogni volta è una scommessa vinta».

Franco Loi ha rivolto il suo messaggio ai ragazzi: «La speranza siete voi. La speranza si fa concreta con voi, grazie a voi. Essa vive in chi mantiene il desiderio di avere rapporti felici con la vita con la città, con li altri, con gli amici anche se lontani. Speranza è realizzare quello che siete dentro di voi, nonostante le vicende della vita non siano facili da sostenere. Perché a volte la vita è. difficile, a cominciare anche dal rapporto con i genitori, con gli insegnanti... Ma voi siete un valore la vostra anima è il vostro valore: voi vi accostate al mondo con il corpo perché il corpo ha i sensi, ma i sensi sono inerti se non c’è un’anima che li vivifica. Se guardate le cose con amore, esse diventano vive e vi trasmettono qualcosa. E’ da voi che nasce la bellezza: essa in sé è un fatto astratto ma se amate una cosa, essa diventa bella. E’ l’anima che si avvicina alle cose e le fa belle».

 

CONVITTO CUTELLI

 

Incontro con Portinari.

il cantore della bellezza

Su iniziativa dell’artista e mecenate Antonio Presti si e svolto al Convitto Cutelli l’incontro fra gli alunni del liceo classico europeo e il poeta Folco Portinari. L’iniziativa, presentata dal rettore del Convitto Osvaldo Salvatore Bresmes ha visto la partecipazione della prof. Maria Attanasio col coordinamento delle prof. Giovanna Brullo e Margherita Lo Faro e la collaborazione delle prof. Maria Luisa Lizzio e Mirella Bonocore con direzione artistica del prof. Carmelo Grillo.

Gli alunni del liceo europeo, ed in Particolare le classi II A e II B nell’ambito del progetto “Il pane non si butta” hanno offerto agli intervenuti una miscellanea delle loro produzioni poetiche: una presentazione in PowerPoint con proiezione dei testi accompagnati da brani di musica classica realizzata con la collaborazione di Giacomo Barbagallo Lorena Gangemi, Sara Bisicchia Simona Insalaco Valentina Limina Fausta Lamonica e Natalia Russo, regia di Giacomo Barbagallo e conduzione di Rosario Caponnetti. Alla ribalta, i giovani poeti Flavia Arabito, Federico Bongiorno, Rosario Caponetti, Lorena Gangemi, Matteo Lamitti, Fausta Lamonica, Valentina Limina, Raffaele Monastra e Floriana Tringale.

Nel corso della manifestazione, svoltasi in un clima di festa, il poeta Folco Portinari dopo aver parlato della bellezza, ha risposto alle domande dei ragazzi.

 

 

 

Rassegna Stampa

                                                                     

 

                                   


 

Antonio Presti

la biografia

Tesi di laurea e studi
sulla Fiumara d'Arte
Storia della Fiumara
I portatori d'acqua
Nagasawa
La barca dell'invisibile
Consagra
La materia poteva non esserci
 L'appello
al Presidente
della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi
 

 

     

Credits:
antoniobonanno.too.it

antoniobonanno
2003@yahoo.it

Associazione Fiumara d'Arte
Casa d'Arte Stesicorea

Piazza Stesicoro 15 - 95100 Catania

tel./fax 095 7151743

e-mail:
info@librino.org
Albergo-museo "Atelier sul mare"
Via Cesare Battisti 4, Castel di Tusa, 98070 (Me) - tel. 0921 334 295
fax 0921 334 283
e-mail: ateliersulmare@interfree.it
website:
www.ateliersulmare.it