Progetto generale Fiumara d'Arte
2004-2005
Realizzazione
del Museo fotografico all'aperto di Librino
2003-2004
2002
Un chilometro
di tela per Librino
2001


1ª Edizione
Casa degli Artisti

2ª Ed. Casa dei Poeti
3ª Ed. EXTRAordinario

Piano di zona
I quartieri
Istituzioni
Emergenze
La Sicilia

Giovedì 26 Gennaio 2006

ISTITUTO MARCONI. DOMANI RIPRENDONO GLI INCONTRI ORGANIZZATI DA FIUMARA D’ARTE.

 

Librino <<riabbraccia>> i suoi poeti.

 

            CATANIA. A Librino tornano i poeti. Domani venerdì, alle 11, all’Istituto tecnico Marconi, ci saranno Franco Loi, Luciano Erba, Elio Pecora, Jolanda Insana, Marcia Theophilo, Maria

Attanasio, Roberto Deidier, Josephine Pace, Davide Aricò. Avrebbe dovuto esserci anche Edoardo Sanguineti, ma è stato lasciato a terra dagli scioperi Alitalia. Verrà in primavera. Poeti noti e meno noti, anziani e giovani, riuniti dall’associazione Fiumara d’Arte per <<Grand Tour della Poesia>> ideato da Antonio Presti.

             Un’iniziativa che s’inserisce nel più vasto e complesso progetto <<il pane non si butta>> rivolto ad oltre cento scuole tra Catania e Palermo.

            A partire da domani, dunque, per due giorni al mese, fino a maggio, l’associazione Fiumara d’Arte ospiterà a Catania i più grandi nomi della poesia nazionale contemporanea a testimonianza del comune impegno per la rinascita di Librino attraverso la cultura e la parola. I poeti andranno nella trenta scuole che partecipano al progetto e incontreranno i ragazzi per offrire loro le chiavi di lettura diverse da quelle che conoscono e che sono abituati ad utilizzare. Anche la città sarà coinvolta in quest’esperienza con reading aperti al pubblico e con il coinvolgimento di associazioni e famiglie. Come avvenuto anche nelle precedenti esperienze, infatti, gli ospiti di Fiumara d’Arte saranno invitati a pranzo e a cena da famiglie, da gruppi di amici, dagli stessi insegnanti perché anche questi momenti conviviali diventino occasione di scambio e di conoscenza.

            Tappe della nuova esperienza ideata da Antonio Presti – dopo il <<Treno dei poeti>> e i <<Meridiani di luce – Devozione alla bellezza>> - sono adesso le oltre cento scuole di ogni ordine e grado entrate in rete dall’anno scorso per condividere la campagna per la rinascita del fiume Oreto a Palermo, e il progetto delle <<500 bandiere etiche>> a Catania. Al centro dell’interesse, dunque, non sono paesaggi e monumenti, ma le nuove generazioni e il loro percorso culturale. L’obiettivo è contribuire al processo di educazione alla cittadinanza, che significa rispetto della legalità, dell’ambiente, del bello. Un’educazione che aiuti i ragazzi a sviluppare una cultura dell’essere e del fare, piuttosto che quelle del consueto mero apparire.

            <<Il progetto del Gran Tour della Poesia. – sottolinea Antonio Presti – nasce dall’impegno privato di Fiumara d’Arte e vuole essere un dono di bellezza il cui valore è la condivisione tra i poeti e quelli che, incontrandoli, riscopriranno i valori dell’uomo e del suo dire>>.

 

 

Rassegna Stampa

                                                                     

 

                                   


 

Antonio Presti

la biografia

Tesi di laurea e studi
sulla Fiumara d'Arte
Storia della Fiumara
I portatori d'acqua
Nagasawa
La barca dell'invisibile
Consagra
La materia poteva non esserci
 L'appello
al Presidente
della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi
 

 

     

Credits:
antoniobonanno.too.it

antoniobonanno
2003@yahoo.it

Associazione Fiumara d'Arte
Casa d'Arte Stesicorea

Piazza Stesicoro 15 - 95100 Catania

tel./fax 095 7151743

e-mail:
info@librino.org
Albergo-museo "Atelier sul mare"
Via Cesare Battisti 4, Castel di Tusa, 98070 (Me) - tel. 0921 334 295
fax 0921 334 283
e-mail: ateliersulmare@interfree.it
website:
www.ateliersulmare.it