Progetto generale Fiumara d'Arte
2004-2005
Realizzazione
del Museo fotografico all'aperto di Librino
2003-2004
2002
Un chilometro
di tela per Librino
2001


1ª Edizione
Casa degli Artisti

2ª Ed. Casa dei Poeti
3ª Ed. EXTRAordinario

Piano di zona
I quartieri
Istituzioni
Emergenze
La Sicilia

Sabato 28 Gennaio 2006

VERSO IL FUTURO SULLE ALI DELLA POESIA.

 

Grand Tour per Librino. Da oggi e per cinque mesi la nuova iniziativa itinerante di Antonio Presti

 

            Sullo schermo, le poesie dei ragazzi dell’Istituto Industriale <<Marconi>> che parlano di arcobaleni, di libertà e di pace si compongono, si scompongono e si perdono nell’azzurro del cielo. Se qualche sgrammaticatura c’è, viene perdonata e sommersa dagli applausi perché qui, nell’Aula Magna gremita di studenti provenienti dalle scuole di tutta la città, si sta festeggiando la poesia.

            Naturalmente ad opera del mecenate Antonio Presti che prosegue la sua opera in favore di Librino e – dopo altre meritevoli iniziative – ha chiamato ancora una volta in Sicilia i suoi amici poeti perché con la loro voce e i loro versi offrano alle nuova generazione <<quella dimensione della bellezza che, sottratta al consumo e all’apparire, si pone come progetto di futuro>>.

            <<Gran Tour della Poesia – Una poesia per Librino>>, s’intitola questo nuovo progetto, ideato dal vulcanico Presti e prodotto dall’Associazione culturale Fiumara d’Arte che vedrà, a partire da oggi per cinque mesi consecutivi, i grandi poeti di tutta Italia recarsi in oltre cento scuole – ma anche presso le Università, nelle librerie, nelle case, nei teatri e nelle associazioni culturali – per effettuare una serie di colloqui e letture che culmineranno in convivi offerti dalla disponibilità dei simpatizzanti.

            Intanto, la conferenza stampa presieduta da Antonio Presti e dal direttore artistico Maria Attanasio alla presenza dei poeti Luciano Erba, Jolanda Insana, Franco Coi, Elio Pecora e Marcia Theophilo, dà il via anche alla campagna etica – seconda tappa del progetto <<500 bandiere per essere città>>, avviato nel 2005 – intitolata <<Il pane non si butta>>. 

            Ed è sul pane quale elemento primario, simbolo di vita e fertilità, sulle sperequazioni e gli sperperi in atto nel Pianeta, che gli studenti sono stati invitati a riflettere e a discutere, dapprima assieme ai loro insegnanti e poi con i poeti in visita nelle scuole, per imparare il valore del rispetto dell’ambiente e del risparmio delle risorse sia nel contesto familiare e sociale, sia in ambito globale.

            Dopo i saluti e i ringraziamenti agli interventi, Antonio Presti spiega come l’obiettivo dell’iniziativa sia di far breccia nella coscienza dei cittadini al fine di creare un dibattito costruttivo nel quale l’arte e al cultura assumano un valore civile e sociale: <<Spero che le prossime generazioni possano condividere con me lo spirito della Bellezza, incontrare questa luce per poter costruire un futuro loro, non al servizio dell’apparire, ma teso ad amare e ritrovare sempre più il valore dell’Essere>>.

            Cambiare Librino, ma ancor più cambiare le coscienze per metterle al servizio del bene. Per ottenere ciò, per trasformare la negletta Librino in un luogo dove arte e cultura s’incontrino e dialoghino, niente sarà risparmiato: dal <<Pane della Parola e della Bellezza>> che i poeti recano con sé, al prossimo Museo fotografico d’Arte Contemporanea fino ai cosiddetti <<Petali di Bellezza>>, ovvero fiori recanti messaggi poetici riferiti a Librino, realizzati e distribuiti dagli studenti. Un progetto poliedrico come la personalità del suo autore che vuole fare della periferia di Librino, un centro di promozione spirituale. E se per noi è una speranza, per Antonio Presti è una certezza.

 

Finetta Guerrera

 

 

Rassegna Stampa

                                                                     

 

                                   


 

Antonio Presti

la biografia

Tesi di laurea e studi
sulla Fiumara d'Arte
Storia della Fiumara
I portatori d'acqua
Nagasawa
La barca dell'invisibile
Consagra
La materia poteva non esserci
 L'appello
al Presidente
della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi
 

 

     

Credits:
antoniobonanno.too.it

antoniobonanno
2003@yahoo.it

Associazione Fiumara d'Arte
Casa d'Arte Stesicorea

Piazza Stesicoro 15 - 95100 Catania

tel./fax 095 7151743

e-mail:
info@librino.org
Albergo-museo "Atelier sul mare"
Via Cesare Battisti 4, Castel di Tusa, 98070 (Me) - tel. 0921 334 295
fax 0921 334 283
e-mail: ateliersulmare@interfree.it
website:
www.ateliersulmare.it